About

Tutto quello che state per leggere è stato scritto tra il maggio del 2003 e il dicembre del 2004. Ho cercato di pubblicarlo con diversi editori, che in diversi modi me lo hanno rispedito indietro. Nel 2009 internet è venuto in aiuto con il fenomeno del self-publishing, e oggi il libro può essere acquistato online in formato cartaceo a questo link.

Potete comunque leggere il libro online in questo sito. Se invece volete contattarmi, è la mia email.

Grazie per essere passati qui dentro.

———

Disclaimer:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Cookie & Privacy:

Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile. L’utente può bloccare o limitare la ricezione di cookie attraverso le opzioni del proprio browser.

Su Internet Explorer, cliccare sulla voce “Strumenti” della Barra dei menù e poi sulla sottovoce “Opzioni Internet”. Infine accedere alle impostazioni della scheda “Privacy” per modificare le preferenze relative ai cookies.

Su Firefox, cliccare sulla voce “Strumenti” della Barra dei menù e poi sulla sottovoce “Opzioni”. Infine accedere alle impostazioni della voce “Privacy” per modificare le preferenze relative ai cookies.

Su Chrome, digitare “chrome://settings/content” nella barra degli indirizzi (senza virgolette) e modificare le impostazioni relative ai cookies come si desidera.

Su Safari, selezionare la voce “Preferenze” e poi scegliere “Privacy”. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet.

Se si usa Safari su dispositivi portatili, come iPhone e iPad, è necessario invece agire in questo modo: andare sulla voce “impostazioni” del dispositivo e in seguito trovare “Safari” sul menù di sinistra. Da qui, alla voce “Privacy e sicurezza”, sarà possibile gestire le opzioni sui Cookie.

2 risposte a About

  1. Grazia scrive:

    Chiunque tu sia, bella storia!
    Questa “bella storia” è stato il tuo viaggio…
    Anch’io ho una “bella storia” e una vita per riparare…
    Grazia

  2. carlotta scrive:

    come stai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *